Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DAGRI Laboratorio di ricerca AGRISMARTLAB

progetti conclusi

anno

titolo

durata
(anni)

 

ente erogatore

risultati raggiunti

2017

GO TINIA (in collaborazione con il gruppo di Economia)

1

Regione Toscana

Trasferimento di innovazione nelle colture di pieno campo. Aspetti tecnologici relative alla Agricoltura di Precisione

 

2017

Smart Adaptive Nobili – una concept machine

1

NOBILI

Sviluppo ed ingegnerizzazione dell’irroratrice smart adaptive nobili su Bando POR fesr 2014-2020. Azione 1.1.2 approvazione bando "progetti di innovazione e diversificazione di prodotto o servizio per le PMI Regione Emilia Romagna.

 

2016

16.2: AppAGO - Applicazioni Agronomiche Innovative per la gestione dell’olivicoltura collinare. PIF 48/2015 Val d’Orcia: La Fonte dell’olio

2

Regione Toscana

Valutare e verificare l’adattabilità di tecniche di gestione innovative dell’oliveto, inteso come sistema suolo-pianta-ambiente, al contesto produttivo della Val d’Orcia, aumentare la qualità e la quantità delle produzioni, aumentare la redditività delle aziende agricole, migliorare le performance aziendali in termini di sostenibilità ambientale

 

2016

16.2: Oenosmart piattaforma territoriale di servizi per l’agricoltura sostenibile di precisione applicata alle aziende vitiolivicole di Montalcino. PIF 44/2015montalcino: alta qualità sostenibile

2

Regione Toscana

Il progetto OENOSMART si inserisce nel più ampio progetto AgriSmaRT, vincitore del primo premio nel “Concorso regionale toscano delle idee per EXPO” [BURT N.42 del 22.10.2014] ha lo scopo di creare un sistema territoriale innovativo e promuovere una piattaforma collaborativa pluriservizi per la efficace, proficua ed inclusiva applicazione della Agricoltura di Precisione orientata alla Sostenibilità, alla Qualità ed alla Competitività per tutte le aziende agricole.

 

2016

16.2: SEMIA - Indirizzi di Sanità, Sostenibilità ed Eccellenza della olivicoltura Mediterranea. PIF 16/2015 Regione Toscana ottimizzazione ed innovazione della filiera olivicola ed accrescimento della qualità dell’olio toscano.

2

Regione Toscana

Il progetto si propone di trasferire: innovazione tecnica, tecnologica e metodologica per una gestione della filiera olivicola economicamente e ambientalmente sostenibile, che rafforzi e renda competitiva la produzione di pregio in uno scenario di incertezza produttiva condizionata dai cambiamenti climatici e globali.

 

2016

16.2: Veltha -  vite e vino, eccellenza del territorio, dell'habitus e dell'ambiente. In PIF 43/2015 regione toscana Bolgheri e la costa toscana: territori  promotori  di  eccellenze vitivinicole, innovazioni  tecnologiche,  salvaguardia ambientale  e  valorizzazione  territoriale

2

Regione Toscana

Il progetto VELTHA attuato nel cuore dell’Etruria Toscana ha l’obiettivo di delineare e diffondere esperienze, conoscenze e tecnologie che hanno trovato un riconoscimento di eccellenza nel mercato internazionale dei vini e del turismo ambientale e culturale. Attenzione all’ambiente, alle persone, allo sviluppo endogeno del territorio.

 

2015

Protocolli Verifica Cantieri di Controllo Irroratrici

1

Regione Toscana

 

Assessment of Regional Services for Periodical Control of Sprayers

2014

Agrismart

2

Regione toscana

 

Fostering of a Regional platform for precision farming

2012

Progetto europeo MARTE+

Marittime-cross-border project between France and Italy MARS+.Sub-project - Innovative technologies for the mechanization in coastal terraced areas. Dissemination of knowledge with the participative approach between farmers, retailers, manufacturers, researchers, local authorities and our last experience  in particular in Small Scale (Small Holder Farmers and Family Farmers).

1

Regione Toscana

Meccanizzazione della olivicoltura e viticoltura conservativa

2012

Studio di un modulo semovente di piccole dimensioni per la raccolta delle olive in coltivazioni conservative di difficile accesso e transitabilità

1

EnteCRF

Studio di un modulo semovente di piccole dimensioni per la raccolta delle olive in coltivazioni conservative di difficile accesso e transitabilità

2011

Progetto europeo MARTE+

2

Regione Liguria

Meccanizzazione della olivicoltura e viticoltura conservativa

2011

Regione Liguria– misura 112 – Il recupero e la valorizzazione a fini energetici dei sottoprodotti derivanti dalle operazioni colturali in olivicoltura – i residui di potatura.

1

CIPAT

Prove comparative e azioni dimostrative di impiego di macchine nella gestione dei sottoprodotti di potatura degli oliveti della Liguria.

2010

Progetto IMVITO Innovazione e Miglioramento della competitività e della sostenibilità nella Viticoltura Toscana


4

ARSIA

Ingegneria delle Produzioni Viticole sostenibili: tecnologie di monitoraggio e mappatura, controllo delle macchine per applicazioni a rateo spazialmente variabile, tracciabilità documentale informatica con dispositivi di identificazione elettronica e telemetria.

2010

Progetto Europeo RHEA “Robot fleets for High Effective Agricultural and forestry management” – NMP2-LA-2010-245986 RHEA Robot fleets for highly effective crop management in mediterranean agriculture (Collaborative Project FP7-NMP-2009-245986) European Union, 2010-2014 (www.rhea-project.eu )

 

4

EU

Responsabile del Task dispositivi di applicazione di disebanti e antiparassitari irrorati con robot RHEA is focused on the design, development, and testing of a new generation of automatic and robotic systems for both chemical and physical –mechanical and thermal– effective weed management focused on both agriculture and forestry, and covering a large variety of European products including agriculture wide row crops (processing tomato, maize, strawberry, sunflower and cotton), close row crops (winter wheat and winter barley) and forestry woody perennials (walnut trees, almond trees, olive groves and multipurpose open woodland).

2010

Progetto VIS – Vivaismo sostenibile

4

ARSIA

Tecnologie e logistica di recupero degli scarti delle produzioni vivaistiche ornamentali a fini di re immissione nel processo e produzione energetica

2009

Progetto SPINNAGRI

3

Provincia di Pistoia

Monitoraggio, analisi ed azioni formative dimostrative nel settore delle produzioni vivaistiche e dell’olivicoltura collinare.

2009

Allestimento di un Laboratorio per misure operative e dimostrazioni nelle operazioni meccanizzate agricola con particolare riferimento alle colture conservative Olivo e Vite

2

EnteCRF

Laboratorio mobile di misure meccanico operative e per la realizzazione di eventi dimostrativi

2009

Meccanizzazione dell’olivicoltura ligure

6

ALO

Azioni dimostrative di impiego di macchine nella gestione degli oliveti della Liguria.

2008

Progetto QUAL&VIGNA:

3

Fondazione Monte dei Paschi di Siena

Strumentazioni tecnologie e procedure per il monitoraggio e l’attuazione di un viticoltura sostenibile

2008

Effetto Deriva e possibile riduzione delle perdite aeree nella distribuzione dei fitofarmaci

1

ARPAT

Realizzazione Manuale Buone Prassi

2007

Azioni per l’attuazione della Legge Regione n°30 del 25/05/2007 “Norme sulla tutela della sicurezza e la salute dei lavoratori agricoli (non professionali ed hobbisti)”;

1

Regione Toscana

Opuscolo divulgativo pericoli macchine usate

Produzione di clip multimediali da inserire nella web page regionale sulla sicurezza in agricoltura

2007

Studio di un sistema di monitoraggio del corretto funzionamento dell’impianto di carica elettrostatica nelle irroratrici

1

NOBILI.

Realizzazione e collaudo di un sistema innovativo di controllo funzionale

2007

Studio di un sistema di controllo georeferenziato del prodotta raccolta dalle vendemmiatrici

3

Braud-MPS

Prime prove di validazione del sistema di raccolta differenziata su base cartografica digitale georeferenziata

2006

Meccanizzazione dell’olivicoltura ligure

3

ALO

Azioni dimostrative di impiego di macchine nella gestione degli oliveti della Liguria.

2006

Definizione dei corretti parametri di irrorazione in nuovi prodotti antioidici.

1

Agro Dow

Prove sperimentali per la valutazione delle caratteristiche di copertura con PF e di efficacia biologica.

2005

Progetto MATEO: modelli tecnici ed economici per la riduzione dei costi di produzione nelle realtà olivicole della toscana.

4

ARSIA

Analisi comparativa delle diverse soluzioni strumentali impiegabili nelle diverse tipologie di aziende della Toscana.

2005

Progetto SPANDICOMPOST

1

Regione Toscana

Sperimentazione di un nuovo carro spandicompost dotato di dispositivo dosatore per l’aggiunta di concimi minerali.

2005

Macchina innovativa di raccolta delle olive per pettinatura

1

EnteCRF

Pasquali M.A.

Il progetto ha portato alla realizzazione di un prototipo di raccolta delle olive per pettinatura

2004

Iniziative di collaudo e trasferimento di tecniche idonee per l’impiego del compost di qualità in agricoltura

2

ARSIA

Indagine sulla logistica di trasporto e distribuzione del compost nelle diverse tipologie di aziende agricole.

2003

Giunto elettromagnetico: miniaturizzazione ed applicazione su diversi tipi di operatrici agricole per verificarne la funzionalità ed i limiti di utilizzo- Ricerca ISPESL B/05/DTS/01

1

ISPESL - CISA

Realizzazione di un dispositivo di disaccoppiamento rapido automatico con azionamento controllato da sensori. Brevettabile e non brevettato

2003

Riduzione dell'inquinamento da prodotti antiparassitari nelle colture arboree.
UO FI - Monitoraggio e controllo delle dispersioni a terra di prodotti fitosanitari nella viticoltura.

2

MIUR 40%
(+ quota Ateneo)

Definizione delle perdite a terra durante i trattamenti antiparassitari e aggiornamento dello stato dell'arte sul destino dei prodotti fitosanitari applicati al vigneto

2002

Progettazione e collaudo di sistemazioni idraulico-agrarie a basso rischio erosivo per impianti viticoli, compatibili con l'assetto paesaggistico ed ambientale

4

ARSIA

Analisi delle tecniche e tecnologie di lavorazione del terreno
progettazione e realizzazione di un profilografo laser per verificare il tipo di lavoro e gli spostamenti di zolle

2002

Sviluppo di azioni progettuali necessarie all'attivazione di un servizio di taratura e verifica della efficienza distributiva delle macchine irroratrici operanti in Toscana

1

ARSIA

Studio e progettazione di un protocollo di conferimento del servizio di controllo delle irroratrici in Toscana

2002

Iniziative di collaudo e trasferimento di tecniche idonee per l’impiego del compost di qualità in agricoltura

4

ARSIA

 

 

Progettazione e collaudo di macchine innovative per la distribuzione del compost ed analisi della logistica di conferimento e movimentazione in azienda e in campo

2001

Progettazione EIMA in campo su "meccanizzazione vigneto"

1

UNACOMA

Allestimento prove comparative macchine irroratrici su vigneto

2001

Valutazione dei consumi di combustibile nel settore della meccanizzazione agricola

2

ARSIA

Varie fra cui: analisi dei consumi nelle operazioni meccanizzate agricole

2001

Miglioramento della efficienza di distribuzione delle macchine irroratrici in viticoltura

2

MIUR 40%

Nuova procedura strumentale per caratterizzare l'irrorazione per aero convezione misurando l'impulso del getto vettore

2000

Studio di soluzioni tecnologiche per la trebbiatura del Fagiolo Zolfino

1

ARSIA

Indagine e prova delle soluzioni attuali, realizzazione di un prototipo semplificato di raccolta e trebbiatura

2000

Indagine sui fabbisogni energetici e sulla efficienza termica delle serre in Toscana

1

ARSIA

Quaderno ARSIA

1999

Collaudo di una filiera di meccanizzazione per il mantenimento dell'olivicoltura in zone ad elevato valore paesaggistico

2

ARSIA

Collaudo di un cantiere innovativo nella raccolta delle olive su piante tradizionali in condizioni collinari

1999

Misure in campo e su banco prova per la misura della potenza sonora delle operatrici agricole

1

ISPESL

Indagine su protocolli di prova per la misura della potenza sonora delle macchine operatrici in condizioni operative

1999

Ottimizzazione della regolazione delle macchine per i trattamenti fitosanitari alla coltura della vite, finalizzata alla riduzione dell'impiego del prodotto fitoiatrico e dell'impatto ambientale.

2

MIUR 40%
(+ quota Ateneo)

Definizione dei profili di distribuzione ottimali delle irroratrici adottate nella viticoltura del centro Italia

1998

Studio di soluzioni tecnologiche per la preparazione dei pali di castagno utilizzati nei vigneti

1

ARSIA

Progettazione e realizzazione di un dispositivo per applicare una guaina protettiva ai pali di castagno per vigneto

1998

Prove di verifica della variazione di polverizzazione associato a differenti formulazioni antiparassitarie

1

Rhom & Haas

Prove con analisi di immagine

1998

Ergonomia delle macchine agricole: bonifica ed adeguamento alle normative vigenti di macchine semoventi per la raccolta dei prodotti

 

1

ISPESL

Definizione di un protocollo di valutazione della esposizione al rumore nelle aziende agricole

1998

Prove di funzionalità operativa del kit agricolo multifunzionale MTZ R 94

 

1

Agip-Comerint

Prove di una macchina modulare per i PVS

1997

Meccanizzazione dell'olivicoltura tradizionale in zone ad elevato valore paesaggistico

5

MIUR 60%

Brevetto Università di Firenze
realizzazione di un allestimento per la raccolta delle olive da applicare agli escavatori – B

 

1997

Realizzazione di un prototipo per la sistemazione delle scoline di drenaggio in terreni agricoli sottoposti a forte erosione

 

1

ARSIA-CISA

Progettazione e realizzazione di dispositivi meccanici

1997

Prove di verifica della precisione del dosaggio in nuovi sistemi di dosaggio e miscelazione automatica nelle macchine irroratrici agricole

 

1

CONAMA - NOBILI

Progettazione e validazione di un sistema per il dosaggio e la miscelazione automatica degli antiparassitari nelle irroratrici con pressioni di esercizio fino a 2 Mpa

1996

Definizione del servizio di controllo irroratrici in toscana in una area campione

 

1

ARSIA

Progettazione di un intervento di controllo delle irroratrici sul territorio

1995

Progetto CANDIA: realizzazione di un impianto meccanizzato su pendici ad elevata declività

3

ARSIA

Progettazione di un impianto sulle pendici del Candia e di una linea di meccanizzazione con sviluppo di nuove motrici con guida a una mano da terra.

 

1995

Metodologia di indagine e misura delle intensità sonore mediante l'adozione della diagnostica intensimetrica e valutazione delle emissioni sonore prodotte da un trattore di classe di potenza più diffusa sul territorio nazionale

 

1

ISPESL

Progettazione e validazione di una procedura per la stima della dose di rumore assorbita dagli operatori nelle aziende agricole

1994

Prove sperimentali di macchine irroratrici

1

BAYER

Sviluppo linee progettuali per la realizzazione di una macchina irroratrice ad aeroconvezione e a getto mirato (OKTOPUS)

 

1994

Correlazione fra taratura della irroratrice e qualità del deposito di antiparassitario sulla vegetazione in diverse forme di allevamento

 

3

MIUR 60%

Prove di correlazione fra taratura e deposito

1994

Determinazione della potenza sonora e mappatura di intensità per la localizzazione delle componenti di rumore e ricerca dei più idonei materiali fonoassorbenti compatibili con la bonifica delle più diffuse macchine motrici agricole

 

1

ISPESL

Progettazione e validazione di una procedura per la misura della potenza sonora in condizioni operative.
Verifica dell'influenza dei dispositivi di silenziamento e delle coperture insonorizzanti

1994

Controllo affidabilità e sicurezza nelle macchine agricole irroratrici

1

ISPESL

Definizione di un protocollo informatizzato per la verifica diagnostica e la taratura delle irroratrici agricole

 

1993

Prove in campo di macchine irroratrici

 

1

BAYER

Prime prove di correlazione fra taratura e deposito

1993

Misura 1.6 - Miglioramento dei servizi di sviluppo agricolo e della sperimentazione - Azione B: Razionalizzazione dell'uso dei fitofarmaci - Miglioramento della funzionalità degli apparati di distribuzione dei fitofarmaci

 

1

ARSIA

Realizzazione della prima attrezzature mobile e della procedura di controllo delle irroratrici dotata di parete lamellare di precisione

1992

Un sistema di dosaggio automatico per le macchine irroratrici

 

1

CNR

Realizzazione del primo dispositivo automatico di miscelazione dei prodotti chimici nelle irroratrici

 

 
ultimo aggiornamento: 20-Feb-2019
Unifi Dipartimento di Scienze e Tecnologie agrarie, alimentari, ambientali e forestali Home page

Inizio pagina